E tu di che volo sei?

brindisi 2017

Ho intrapreso il mio viaggio in aereo, pensando e auspicando di arrivare il più velocemente possibile alla meta.

Sono partita con una grande MOTIVAZIONE, con un SOGNO, alla ricerca del CORAGGIO per fare le scelte giuste.
Credevo di ritornare in aereo, invece torno con un paio di ALI; mi hanno fornito "solo" le istruzioni per l'uso ma devo imparare ad utilizzarle da SOLA, devo ricominciare da me.
Sono sempre partita in ogni mio piccolo o grande viaggio rassicurandomi che tutti fossero sotto la mia protezione e così facendo molto spesso ho sbagliato destinazione. 
Ho usato tempo ed energia per capire dove volevano andare gli altri e sono andata con loro. 
Avrei potuto lasciarli andare o solo accompagnarli e poi andarmene...invece per una serie di  paure e pensieri condizionanti ho agito con la maschera..o meglio.. ho delegato la scelta della mia rotta alla mia ombra.
Nn vi è colpa, né mia né altrui: vi sono solo RESPONSABILITÀ.
Non sarà facile o privo di sofferenza il mio volo ma sarà il MIO, non pilotato dalla PAURA di scegliere una rotta diversa da quella che gli altri si aspettano. 
Amerò con la stessa intensità chi mi è vicino, ma liberamente.
Voleremo fianco a fianco ma senza condurli  prepotentemente sotto le mie ali inseguendo voli d'altri ...
OGNUNO LIBERO DI PERSEGUIRE I PROPRI SOGNI IN PACE CON LA  PROPRIA COSCIENZA E CON IL DESTINO.
Grazie Brindisi.
Grazie Discipline Analogiche Benemegliane.

https://secure.gravatar.com/avatar/f35421a76c3f9896a08c9e1e91c5e750?s=70&default=http%3A%2F%2Fwww.antonellamarellianalogista.it%2Fcomponents%2Fcom_k2%2Fimages%2Fplaceholder%2Fuser.png
-Author